Questi fantasmi non soffrono il passare del tempo – recensione

Giovedì 20 Ottobre 2016, Corriere Fiorentino

I fantasmi, si sa, non invecchiano, e nemmeno «Questi fantasmi!» – scritto e interpretato da Eduardo De Filippo nel 1946 – sembra non soffrire il passare del tempo. A un anno della morte di Luca De Filippo, la sua Compagnia presenta in prima nazionale alla Pergola uno spettacolo che sa fondere comico e tragico, riflessioni profonde a scene esilaranti, grazie anche all’attenta regia di Marco Tullio Giordana (fino a domenica, poi al Manzoni di Pistoia dal 4 al 6 novembre). In scena Pasquale Lojacono, ben interpretato da Gianfelice Imparato, e i fantasmi che abitano la sua casa. Che ci creda realmente o che finga di non vedere l’amante di sua moglie, i suoi problemi economici e sentimentali sono certo reali e sanno ancora toccarci e coinvolgerci. Bella la scenografia realistica ma dai colori sbiancati di Gianni Carluccio e bravi gli attori, a partire da Carolina Rosi, vedova di Luca, che ha preso le redini della compagnia.

Gherardo Vitali Rosati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi il pdf

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.